Microspie e Strumenti di Rilevazione Ambientale

Alcuni Esempi di Dispositivi di Intercettazione

  • Spy software, per sorvegliare le attività svolte su pc, e spy phone software, per sorvegliare le attività svolte su telefoni cellulari;
  • Microspie audio/video, facilmente occultabili ovunque;
  • Microfono laser, che consente l'ascolto a distanza, rilevando le vibrazioni sonore attraverso i vetri;
  • Microregistratore audio digitale, occultabile ovunque, anche all'interno di un veicolo;
  • Rilevatore GPS, installato all'interno o all'esterno di un veicolo, in grado di fornire la posizione istantanea dello stesso e di tracciare il percorso seguito con relative soste;
  • Rilevatore GPS e microspia audio, per la localizzazione satellitare e la trasmissione delle conversazioni avvenute all'interno dell'abitacolo;
  • Intercettazione telefonica;
  • Registratori audio/video, occultabili sul nostro interlocutore.

La procedura d'intervento consta di una fase di ricerca passiva, che prevede l'impiego degli strumenti a nostra disposizione allo scopo di individuare, del tutto inavvertitamente, i sistemi di intercettazione presenti nell'ambiente/dispositivo ispezionato, e di una fase di ricerca attiva e fisica, che consente di perlustrare luoghi inaccessibili, per rintracciare eventuali apparecchi occultati.

Se richiesto dal Cliente, i tecnici della Divisione Bonifiche Elettroniche di INSIDE sono in grado di impiegare dei sigilli di sicurezza su controsoffitti, scatole di derivazione, pavimenti sopraelevati, etc.

Strumenti di Rilevazione

Il personale della Divisione Bonifiche Elettroniche di INSIDE, avvalendosi di strumentazione altamente professionale, è in grado di identificare, individuare e quindi rimuovere ogni tipo di dispositivo di ascolto che minaccia la Vostra privacy.

OSCOR GREEN SPECTRUM ANALYZER
OSCOR Green è stato concepito per individuare segnali illeciti, effettuare sopralluoghi per sistemi di comunicazione, analizzare l'emissione in radio frequenza (RF) e indagare l'uso improprio dello spettro RF.

L'OSCOR Green Spectrum Analyzer è in grado di spazzolare tutte le frequenze, da 10 KHz fino ai 24GHz, in meno di un secondo, permettendo di individuare rapidamente i dispositivi di trasmissione elettronica occultati in una stanza o veicolo di trasporto.

I vantaggi nell'uso di questa attrezzatura altamente professionale sono molteplici, ma principalmente l'OSCOR Green consente di:

  • Analizzare lo spettro elettromagnetico, da 10 KHz fino ai 24GHz, in meno di un secondo acquisendo più di 2,000,000 punti al secondo;
  • Lavorare ininterrottamente per 3 ore, consentendo la bonifica di ampie stanze e/o capannoni industriali;
  • Identificare e localizzare rapidamente ogni tipo di trasmissione RF.

CPM-700
Il CPM-700 è un dispositivo professionale progettato per rilevare e localizzare tutti i principali strumenti elettronici utilizzati in operazioni di spionaggio, quali microspie a radiofrequenza, microcamere, microspie gsm, trasmettitori video, microregistratori e microfoni direzionali laser.

Dispositivi come il CPM-700 forniscono un importante ed efficace strumento per le squadre di bonifica professionale, il personale di sicurezza del governo e i privati cittadini con esigenze di sicurezza.

Il CPM-700 è molto efficace per la rapida individuazione e localizzazione dei segnali trasmessi.

Interfacce Multifunzione
Con le sonde si possono rilevare trasmettitori RF (audio e video), trasmettitori ad induzione sul circuito dell'impianto elettrico e dell'impianto del telefono. Vi sono Sonde anche per rilevare trasmettitori ad infrarossi e registratori.

Copertura a banda larga
da 200Hz a oltre 3GHz.

Monitor Mode
Durante una bonifica, il monitor mode (muto o sonoro) mette in guardia da eventuali dispositivi con controllo remoto.

Ingresso audio ausiliario
Consente all'utente di sentire telefoni o testare fili sconosciuti che possono celare dei microfoni cablati nei corrugati della propria abitazione o del proprio ufficio.

MDS-4001
L'MDS-4001 è un dispositivo altamente professionale ideato per rilevare e localizzare gli strumenti elettronici utilizzati in operazioni di spionaggio quali microspie a radiofrequenza, microcamere, trasmettitori video, microregistratori e microfoni direzionali.

RAKSA
RAKSA iDet Selective RF Detector permette di individuare e localizzare in una determinata area svariati trasmettitori radio, usati principalmente per accedere in modo illecito a informazioni riservate.

Di seguito un elenco di alcuni dei dispositivi individuati da RAKSA:

  • Cellulari GSM 900/1800, UMTS(3G), CDMA 450 (453-458 MHz), UMTS 900
  • Telefoni Cordless
  • Dispositivi Bluetooth e Wi-Fi
  • Video camere Wireless
  • Trasmettitori audio (AM, FM, PM,FSK, PSK, etc.)

Questo dispositivo, date le ridotte dimensioni, permette la massima discrezione.

CAM-105
Il CAM-105w è il dispositivo fondamentale per l'analisi preliminare di ambienti soggetti a bonifica. Questo strumento permette di individuare cellulari operanti alle frequenze GSM (2G), UMTS (3G), 4G (LTE), Smartphones, GPS, invio di SMS, streaming video sulle frequenze 3G/4G, dispositivi Bluetooth & Wifi.

Il CAM-105W è progettato per rilevare e localizzare trasmissioni inviate da dispositivi basati su moduli di telefonia mobile, come telefoni cellulari, PDA e smartphone, GPS, dispositivi di ascolto GSM (bug) e telecamere wireless 3G/4G segrete.

Può essere utilizzato in sale riunioni sensibili per controllare dispositivi nascosti, sale d'esame, ospedali o prigioni e nei veicoli per individuare dispositivi di localizzazione nascosti.

Il CAM-105W ha anche un rilevatore di banda 2400 Mhz separato per la rapida crescita delle minacce da Wifi / Bluetooth / dispositivi video. Il segnale individuato è analizzato da complessi algoritmi che ne discriminano la natura e tipologia. La modalità di rilevamento wireless (2.4Ghz) memorizza le ultime 24 ore di attività permettendo di visualizzarli successivamente per una attenta analisi.

TERMAL CAM
La termocamera è una particolare telecamera, sensibile alla radiazione infrarossa, capace di ottenere immagini o riprese dette termografiche.

Una volta misurata la radiazione si ottengono delle vere e proprie mappe di temperatura delle superfici esposte spesso utilizzate a fini scientifici o anche militari.

Con le termocamere è possibile misurare la temperatura in ogni singolo punto dell'immagine presa in esame, ma bisogna inserire nello strumento (o nei software di elaborazione in post processing) due parametri, emissivitè e temperatura ambiente.

L'elettronica dello strumento "legge" velocemente il valore di energia immagazzinata da ogni singolo pixel e genera un'immagine, in bianco e nero o in falsi colori, dell'oggetto osservato.

Questo ci permette di discriminare in modo inequivocabile tutta la strumentazione tecnica occultata in luoghi non accessibili come intercapedini, muri in cartongesso o qualsiasi altro luogo idoneo all'occultamento di una microspia audio o video.

La possibilità di incrociare i dati provenienti dalla strumentazione ordinaria utilizzata nelle bonifiche elettroniche ci permette di identificare e localizzare con assoluta certezza qualsivoglia tipologia di strumentazione utilizzata per l'intercettazione audio e video.

La Divisione Bonifiche Elettroniche di INSIDE si riserva di utilizzare gli strumenti che ritiene maggiormente idonei al caso in specie.