Bonifiche ambientali per rilevare la presenza di microspie: scopri INSIDE.


Bonifica ambientale microspie: garantisce la sicurezza delle tue informazioni.

Non è raro per chi si trova ai vertici di importanti organizzazioni subire furti di strategie di business, informazioni aziendali di fondamentale importanza, nonché nominativi di fornitori o clienti. Tali furti possono risultare quasi inspiegabili agli occhi di chi li subisce. Spesso la soluzione si trova sotto gli occhi di tutti ma allo stesso tempo risulta invisibile: minuscoli apparecchi occultabili ovunque, rilevabili solamente dalle migliori strumentazioni. Microspie, altrimenti conosciute come cimici.

Come individuare e rimuovere questi insidiosi dispositivi?

INSIDE, agenzia investigativa operante nel settore security a 360°, ha pensato anche a questo organizzando la Divisione Bonifiche Elettroniche. I tecnici di questa peculiare divisione garantiscono la totale bonifica ambientale da microspie, a livello aziendale e privato, mediante l’utilizzo di strumenti di rilevazione altamente professionali.

Bonifica ambientale microspie: che cos’è precisamente una microspia?

Una microspia è un dispositivo elettronico di piccolissime dimensioni capace di catturare audio, video ed immagini e, in alcuni casi, ritrasmetterli ad un apposito ricevitore tramite onde radio. Può essere dotata di un microfono, di una videocamera e perfino di un rilevatore GPS ed attivata tramite controllo remoto o VOX.

Ecco i dettagli di questi peculiari sistemi:

  • controllo remoto: le microspie che presentano questa funzionalità vengono attivate e disattivate mediante un apparecchio di comando a distanza;
  • VOX: questo sistema consente l’attivazione della microspia solo in presenza di voci, suoni e rumori.

Esistono molteplici tipologie di microspia e, grazie alle più moderne tecnologie, le loro funzionalità sono in continua evoluzione.

Bonifica ambientale microspie: tipologie di microspia.

Durante la bonifica ambientale i tecnici della nostra agenzia investigativa sono in grado di rilevare microspie di qualsiasi tipo. Nel mercato delle apparecchiature di spionaggio esistono numerosissime tipologie di microspia, ma possiamo raggrupparle in 4 macro-aree.

Ecco di seguito quali:

  • microregistratori audio: presentano microfoni molto sensibili a suoni e rumori ed una batteria dall’autonomia molto elevata, capace di mantenere un microregistratore attivo anche per diverse settimane;
  • microspie ambientali audio/video: in questo caso la trasmissione è in diretta grazie alle onde radio o alla rete GSM/UMTS. Nel primo caso è previsto l’utilizzo di un ricevitore e la trasmissione dipende dall’antenna, dunque è limitata. Per quanto riguarda il secondo caso invece la trasmissione si appoggia alla rete della telefonia mobile (viene installata una SIM card all’interno della microspia) ed è illimitata;
  • microregistratori audio-video: in questo caso la microspia presenta sia il microfono che la telecamera, e registra sia voci, suoni e rumori che immagini;
  • microspie GPS/rilevatori GPS: queste microspie sono in grado di fornire la localizzazione e seguire gli spostamenti. Possono anche presentare un microfono per la trasmissione audio.

Bonifica ambientale microspie: dove cercarle?

Una microspia, grazie alle sue dimensioni estremamente ridotte, può essere installata e nascosta ovunque.

Le microspie ambientali ed i microregistratori sono facilmente applicabili su vestiti, controsoffitti, scatole di derivazione. Anche le prese di corrente e le chiavette USB possono rappresentare un ottimo nascondiglio per questi microscopici dispositivi.

bonifica ambientale microspie

I rilevatori GPS vengono comunemente installati nelle automobili, permettendo all’autore dello spionaggio di essere informato sulla posizione e sugli spostamenti del mezzo.

Individuare l’ubicazione di una microspia all’interno di un’azienda, un’abitazione o un’automobile è impossibile ad occhio nudo per i non esperti. Proprio per questo quando si sospetta la presenza di microspie all’interno di uno o più ambienti è necessario l’intervento dei tecnici INSIDE, esperti conoscitori di microspie e del funzionamento degli strumenti del settore investigazioni.

Bonifica ambientale microspie: la procedura.

Le operazioni di bonifica ambientale da microspie vengono svolte in due tempi. Prima di tutto viene ispezionato l’ambiente esterno tramite controllo visivo del perimetro ed una scansione della radiofrequenza. In secondo luogo vengono condotte peculiari investigazioni all’interno dell’edificio o dell’automobile, che comprendono:

  • l’installazione di contromisure volte ad ostacolare il funzionamento delle microspie
  • l’utilizzo della termo-camera per esaminare approfonditamente gli ambienti ed individuare l’ubicazione dei dispositivi di spionaggio
  • l’analisi delle frequenze da 10 KHz a 6 GHz
  • l’utilizzo di dispositivi ad infrarossi per l’individuazione di microcamere
  • il controllo di ogni oggetto risultante manomesso o sospetto.

In seguito all’individuazione delle microspie queste vengono rimosse e, se richiesto dal cliente, vengono applicati sigilli di sicurezza ambientali.

Al termine della bonifica ambientale da microspie INSIDE fornisce ai clienti report dettagliati e meticolosi riguardanti tutte le operazioni svolte dai tecnici della Divisione Bonifiche Elettroniche.

Bonifica ambientale microspie: la strumentazione dei tecnici INSIDE.

La strumentazione dei tecnici INSIDE è rappresentata da dispositivi di rilevazione digitali ed analogici, estremamente sensibili alla presenza di microspie. Ecco di seguito quali sono.

CAM 105w

Con questo strumento, in grado di individuare numerosi dispositivi elettronici tra cui microspie GSM, UMTS e GPS, viene svolta l’analisi preliminare degli ambienti.

CPM 700

Questo strumento rileva tutte le tipologie di microspia e altri strumenti utilizzati nello spionaggio, come i microfoni laser (che permettono l’ascolto di conversazioni a distanza mediante l’utilizzo delle onde sonore prodotte dai vetri di porte e finestre).

Thermal Cam

Si tratta di una termo-camera sensibile alla radiazione infrarossa che ha la funzione di misurare la temperatura ambientale. Dall’utilizzo di questo strumento si ottengono immagini o riprese in cui è evidente la variazione di temperatura nelle aree in cui sono installate le microspie (per esempio in controsoffitti).

Oscor Green Spectrum Analyzer

Analizza tutte le frequenze in pochi istanti ed individua qualsiasi microspia installata nelle automobili e negli ambienti presi in esame.

MDS 4001

Individua microspie a radiofrequenza, microspie ambientali audio-video, microregistratori e altri dispositivi di spionaggio come i microfoni direzionali.

RAKSA iDet Selecive RF Detector

Individua la presenza e l’ubicazione di microspie a onde radio.

Bonifica ambientale microspie: i dispositivi di spionaggio sono legali?

Secondo la legislazione italiana le attività di spionaggio, privato ed industriale, svolte in mancanza di motivazioni giuridicamente rilevanti costituiscono una violazione della privacy.

Vi sono però due grandi differenze tra registrare informazioni ed installare dispositivi.

Registrare informazioni: in alcuni casi non è un reato.

La registrazione (audio e video) di una conversazione in compresenza dell’utilizzatore di microspie non costituisce reato e non è compresa tra le attività di spionaggio. Puoi per esempio registrare una conversazione, filmarla o scattare fotografie all’insaputa del tuo interlocutore.

Installare microspie: è reato.

Chi installa microspie all’insaputa del soggetto spiato, da utilizzare in propria assenza, infrange la legge italiana ed è punito con la reclusione da 6 mesi a 4 anni: lo dicono gli articoli 615 bis e 617 bis del codice penale. Non è possibile dunque installare una microspia in un ufficio e spostarsi allo scopo di ascoltare conversazioni aventi luogo in propria assenza.

Hai il sospetto di subire attività di spionaggio? Scegli il servizio di Bonifica ambientale microspie firmato INSIDE. Richiedi subito una consulenza preliminare gratuita compilando il modulo sottostante: ti forniremo costi e tempi certi indicandoti subito la finalità giuridica delle nostre investigazioni.




*campi obbligatori