Business Intelligence & KPI: facciamo chiarezza.

15 Ago , 2018 Business Intelligence

Business Intelligence & KPI: facciamo chiarezza.

KPI: che cos’è e come viene utilizzato nella Business Intelligence.


Se ti trovi ai vertici di un’azienda avrai sicuramente sentito parlare dei KPI. Forse però non conosci la correlazione tra i KPI e la Business Intelligence applicata dalla nostra agenzia investigativa. Il nostro lavoro infatti, oltre alle investigazioni nazionali ed internazionali, può essere esteso anche all’ottimizzazione dei processi decisionali all’interno delle imprese.

In questo articolo abbiamo deciso di fare chiarezza proprio sull’utilizzo dei KPI durante i processi di Business Intelligence, in modo da chiarire qualsiasi dubbio a riguardo.

Definizione di KPI.

KPI è l’acronimo di Key Performance Indicator, in italiano Indicatore Chiave di Prestazione (ICP). Si tratta di un valore utilizzato dalle imprese per verificare in quale misura vengano raggiunti gli obiettivi aziendali, e dunque generalmente diverso per ogni organizzazione. Non esistono delle precise indicazioni per quanto riguarda il numero di KPI individuabili all’interno di un’azienda, in quanto tutto dipende dal settore e dagli obiettivi di business.

Vi sono però 4 peculiari requisiti che gli indicatori chiave devono soddisfare per poter risultare utili alle imprese.

Ecco di seguito quali:

  • poter essere rappresentati numericamente, ovvero essere quantificabili;
  • essere pienamente in linea con gli obiettivi aziendali;
  • poter dimostrare l’andamento aziendale reale (direzionalità);
  • essere operativi, ovvero possono essere messi in pratica per valutare i risultati effettivi.

Vorresti qualche esempio di KPI? Prendiamo come modello un istituto bancario. Gli indicatori chiave più importanti nel settore bancario potrebbero essere il numero di prodotti per cliente, le entrate generate con la clientela fidelizzata, il numero di finanziamenti erogati.

L’utilizzo e il monitoraggio dei KPI potrebbe risultare difficile in mancanza di una strumentazione adeguata, ma la Business Intelligence si rivela utile anche in questo caso.

I KPI all’interno dei processi di Business Intelligence.

Prima di spiegare la correlazione tra Business Intelligence e KPI è necessario effettuare una premessa.

La nostra agenzia investigativa, tramite l’applicazione delle tecnologie di Business Intelligence, analizza una grande quantità di dati (i cosiddetti Big data) e li traduce in informazioni utili per l’elaborazione di profittevoli strategie aziendali. Tali informazioni possono essere espresse grazie a balanced scorecard, report e dashboard.

È proprio nei dashboard che troviamo il collegamento tra la Business Intelligence e gli indicatori chiave di prestazione.

dashboard kpi indicatore chiave prestazione business intelligence agenzia investigativa aziende performance obiettivi

Immagine tratta da simplekpi.com

Il dashboard (in italiano “cruscotto”) è uno strumento, solitamente interattivo, che rappresenta tramite delle immagini le prestazioni aziendali, utilizzato fondamentalmente per tracciare (e dunque monitorare) i KPI.  Attraverso tale strumento i KPI vengono rappresentati sulla stessa pagina, in modo da verificarne le variazioni e confrontarli tra loro.

Monitorare i KPI permette di comprendere su quali aree aziendali ci si sta maggiormente concentrando nonché su quali settori sia necessario applicarsi e distribuire le risorse per poter raggiungere gli obiettivi prefissati. I dashboard infatti mostrano come il raggiungimento di alcuni obiettivi può portare a penalizzarne altri, magari di maggiore importanza. Grazie a queste indicazioni è sicuramente semplice intervenire per risolvere i problemi ed equilibrare la situazione.

L’importanza dell’individuazione di KPI corretti.

Per poter creare un dashboard utile al raggiungimento degli obiettivi aziendali è fondamentale impostare accuratamente i KPI, individuare i più importanti per la crescita aziendale e focalizzarsi su di essi. La determinazione dei KPI più significanti è possibile solamente a monte, attraverso la consapevolezza degli obiettivi e dei punti di forza aziendali.

Concentrarsi sui KPI trascurabili porterebbe sicuramente un incremento delle problematiche aziendali, rendendo difficoltoso lo sviluppo del business.

Conclusioni.

Come hai potuto leggere in questo approfondimento, i KPI sono strettamente correlati alla Business Intelligence ed all’ottimizzazione delle performance aziendali. Affidandoti ad un’agenzia investigativa esperta di BI, come Inside Agency, potrai dunque monitorare gli indicatori chiave di prestazione rappresentati in dashboard precisi e basati su dati accuratamente analizzati e privi di errori.

Se vuoi richiedere i nostri servizi puoi contattarci telefonicamente al numero 800 400 480 oppure compilando il form presente sul nostro sito. Ti offriremo una consulenza preliminare gratuita ed un servizio su misura per la tua azienda.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *