Strumenti di Business Intelligence: cosa sono e a cosa servono

29 Nov , 2018 Business Intelligence

Strumenti di Business Intelligence: cosa sono e a cosa servono

Cosa e quali sono gli strumenti di Business Intelligence e per quali analisi vengono utilizzati.


Business Intelligence: definizione e significato.

La nostra agenzia investigativa offre alle aziende clienti professionali investigazioni ed analisi di Business Intelligence.

Ma che cos’è nello specifico la BI?

Ebbene, si definisce Business Intelligence l’insieme delle investigazioni e processi volti alla raccolta ed allo studio di dati strategici per un’azienda. Tali dati vengono trasformati, mediante l’utilizzo di appositi strumenti, in conoscenza e la conoscenza in strategie aziendali ben definite.

L’applicazione della Business Intelligence aiuta le aziende a migliorare nettamente le performance nonché la sicurezza interna.

Vuoi sapere come funziona la BI e come può aiutare la tua azienda? Leggi il seguente approfondimento: “Business Intelligence: definizione, cos’è e come può essere utile alla tua azienda“.

Oggi ci concentreremo in particolare sugli strumenti di Business Intelligence, spiegando nello specifico cosa sono e come vengono utilizzati.

Strumenti di Business Intelligence: cosa sono?

Per strumenti di BI non si intendono degli strumenti fisici, bensì digitali, dunque software e tool. L’analisi delle informazioni aziendali è in questo caso informatizzata, al fine di garantire la massima pulizia dei dati raccolti nonché la massima accuratezza nello studio degli stessi.

I software di Business Intelligence sono degli strumenti che compiono le seguenti operazioni sui dati aziendali:

  • recupero
  • analisi
  • trasformazione
  • report

Gli strumenti di Business Intelligence si classificano generalmente nelle seguenti categorie:

  • Fogli di calcolo, come Microsoft Excel, Numbers (Apple Numbers) e Neo Office.
  • Dashboard, ovvero cruscotti digitali interattivi che permettono di visualizzare e monitorare dati ed informazioni.

dashboard strumenti di business intelligence

  • On Line Analytical Processing (OLAP), tipologie di software per l’analisi rapida ed articolata dei dati.
  • Data Mining, per l’estrazione di Big Data e la ricerca di pattern di regolarità. Ne abbiamo parlato nei dettagli nel seguente articolo: “Business intelligence e processi decisionali, la rivoluzione del data mining“.
  • Data Warehousing, per l’estrapolazione dei dati utili allo sviluppo di strategie. Ne abbiamo parlato nell’articolo “Business Intelligence: data warehousing, cos’è e come può aiutarti“.
  • Forecasting: gli strumenti che appartengono a questa categoria mirano all’analisi delle serie storiche, ovvero la descrizione dell’andamento di un fenomeno, la motivazione di tale andamento e la previsione dell’andamento futuro.
  • Analisi predittiva: gli strumenti di analisi predittiva, come JMP, mirano ad individuare le correlazioni tra variabili esplicative e variabili target per prevederne il valore futuro.

Business Intelligence software e tool.

Ecco qualche esempio dei principali strumenti di Business Intelligence:

  • Board: si tratta di un software prodotto per combinare insieme analisi di Business Intelligence, Business Performance Management (gestione e monitoraggio delle prestazioni aziendali) e Business Analytics.
  • Domo: è un pacchetto di programmi in cloud che attinge i dati da più fonti per analizzarli e creare dashboard in tempo reale.
  • Dundas BI: è una piattaforma di Business Intelligence browser based. Permette la creazione di dashboard interattivi, report ed analisi dei dati. Gli utilizzatori possono connettersi a Dundas BI da ogni tipologia di dispositivo ed attingere i dati da qualsiasi fonte.
  • Looker: si tratta di uno strumento di BI in cloud che permette l’acquisizione e l’analisi approfondita dei dati. Con Looker è possibile, tra le più svariate funzioni, analizzare le catene di approvvigionamento, interpretare il comportamento dei clienti ed analizzare i processi di distribuzione.

I software sopracitati sono tutti professionali, dunque prevedono un costo.

Nel mercato sono però disponibili numerosi software di Business Intelligence gratuiti e/o open source. Questi non offrono le stesse prestazioni dei software professionali ma possono essere utilizzati per un’analisi rapida e per la creazione di report da condividere all’interno dell’azienda.

Se vuoi conoscere maggiori dettagli su questi particolari strumenti, leggi il seguente approfondimento: “Business Intelligence: i principali software gratuiti e open source nel mercato“.

Conclusioni.

Gli strumenti di Business Intelligence supportano in modo efficace le operazioni dei nostri esperti.

Per richiedere i nostri servizi di BI (per esempio le indagini per il recupero crediti, il Compliance check e le operazioni di Intelligence Esterocontattaci pure.

Saremo lieti di offrirti una consulenza preliminare gratuita ed un servizio professionale e completamente su misura per la tua azienda.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *